Waterpoloweb.com

 
RN Arechi
9
Chiavari Nuoto
8
Gol
Espulsioni
Panza G.
-
-
Sanges C.
1
-
Giordano A.
-
-
Esposito G.
2
-
Pasca L.
1
-
Esposito C.
2
-
Apicella A.
-
-
Iannicelli P.
-
-
Lobov S.
2
-
De Rosa G.
-
-
Baldi L.
-
-
Massa G.
1
-
Spinelli L.
-
-
Gol
Espulsioni
Cavo L.
-
-
Vaccarezza G.
-
-
Pineider M.
-
-
Prian P.
3
-
Oliva N.
-
-
Barrile M.
-
-
Tabbiani T.
-
-
Bussone G.
-
-
Raineri M.
-
Definitiva
Croce E.
-
-
Cambiaso A.
2
-
Ottazzi A.
-
Definitiva
Grassi L.
-
-
Sup. num. 5/12Sup. num. 3/4
Allenatore: Milic N.Allenatore: Luigi B.
Arbitri:Baretta, Petronilli
Parziali: 1-2, 2-1, 3-3, 3-2
Note: usciti per limite di falli nel IV tempo Raineri(C), Ottazzi(C).
Espulso per proteste nel IV tempo Luigi Burlando(All. Chiavari).
Spettatori 100 circa.

Chiavari Nuoto retrocede in Serie B
Gol:gol   Espulsioni:espulsioni definitive    

Comunicato stampa
Uff.Stampa Chiavari Nuoto
16/06/2018 -

Quello che non ti aspetti: una Chiavari nuoto che esce dalle scene della serie A2, (com'era prevedibile), ma con una prestazione quasi eroica, di grande importanza,volonterosa, disinibita ,autoritaria.
La dimostrazione vera è la moltitudine di mani tese del pubblico locale che si complimenta con la squadra verde blu ,accompagnando l'operazione con l'espressione 'avete onorato la pallanuoto'
Una reazione alla non-partita di gara-uno era prevedibile, ma tanto orgoglio, no.
Peccato tutto sia arrivato troppo tardi, ma ci sono altre componenti che spiegano questa sconfitta, come la ben 12 espulsioni definitive (più quella dell'allenatore) subite dai liguri che giocavano a zona, contro le sole 4 dei campani che hanno giocato a pressing e la cattiva predisposizione della squadra di Burlando alle inferiorità numeriche, che fa da contraltare all'ottima realizzazione ad uomo in più.
Chiude in vantaggio la prima frazione la Chiavari nuoto.
Per 4 minuti non succede nulla. E' merito di Cavo che respinge tutte le iniziative avversarie ,ma nulla puo' sullo 0- 1.segnato dall'Arechi in superiorità numerica con Massa, con conclusione veloce.
Il portiere ligure impedisce lo 0-2 e permette a Tabbiani al primo tiro in porta ,incrociato, di pareggiare.
Poi Cambiaso in superiorità numerica porta in vantaggio i verde blu ad uomo in più ,smarcato al bacio al centro della porta: appoggio in rete schiacciata,di rabbia.
Bella ,la prestazione difensiva impostata da Burlando, nonostante dopo 6 minuti Raineri sia gravato di due falli personali Nel secondo tempo si invertono i parziali
La differenza sta nelle superiorità numeriche. Trasforma la sua l'Arechi con A. Giordano, mentre manda sul palo la propria la Chiavari nuoto. Due ,invece, le reti su azione , una di Pasca, che quando ha la palla tira, una di Tabbiani con uno straordinario 'alzo e tiro' dai sette metri. 3-3, ma la pelle della Chiavari nuoto non cede allo scalpo.
Emozionante, il terzo tempo. Cambiaso da classico centro-boa segna il 4-3; Fin' ora la squadra ospite è sempre andata in vantaggio ,facendo la partita.
Un *breack* doppio di Lobov porta per la prima volta in vantaggio l'Arechi, 5-4, una su superiorità numerica per una delle espulsioni (doppie fin ora quelle a vantaggio dei locali).
Ce ne sarebbe per sprofondare ,tanto più che la Chiavari resta senza panchina per l'espulsione di Burlando, già ammonito, per proteste.
Invece Prian e Tabbiani trovano la forza per ribaltare e Chiavari di nuovo in vantaggio, 6-5.
Sanges a pochi secondi dala sirena con beduina incrociata beffa quel Cavo che per ora è stato il migliore in vasca , vincendo nettamene il duello con il suo dirimpettaio sventando ogni velleità avversaria. Intensa anche la partita di Barrile autore di un recupero miracoloso su 5-5.e autore di una prestazione di grande sacrificio.
Siamo su pareggio alla fine della terza frazione.Mancano 8 minuti al verdetto finale.
Prian segna i 7-6. La Chiavari nuoto perde a questo punto mezza difesa, prima Raineri, poi Ottazzi, per limite di falli De Chiara deve letteralmente prendere Burlando ed allontanarlo anche dalla tribuna perché troppo vicino ai suoi giocatori ed in grado di impartire loro suggerimenti ,pur espulso. Grottesco e drammatico.
Ne risente la Chiavari con un parziale a sfavore di 3-0 che dà la prima doppia superiorità ai locali. Segnano Giordano e i due Esposito. La rete finale di Prian serve solo a addolcire una medicina terribilmente amara ed ingoiata a forza.
Serve a poco, ma la Chavari nuoto, forse per la prima volta, quest'anno ,esce immeritatamente sconfitta, con il cipiglio del vincitore, sicuramente a testa altissima.
Certo, retrocedere così fa ancora più male,ma chi c' era ha avuto il piacere di constatare che questa squadra non è quella invertebrata che ha balbettato pallanuoto per lungo tempo.