´╗┐ Waterpoloweb.com
  Privacy    
Competizioni
A1 Maschile
A1 Femminile
A2 Maschile
A2 Femminile
B Maschile
Coppa Italia
Coppe Europee
World League
Mondiali Masch.
Mondiali Femm.

Cerca negli articoli

Rubriche
Prima pagina
Il caso
Faccia a faccia
Time out
Nel pozzetto
Sul fondo
Comun. stampa
La vostra posta

Spazio tecnico



<< Torna alla Home Page
<< Back
Addio 2012.
Il saluto di waterpoloweb
Pausa di riflessione per noi. Non in silenzio: i social network ci aiuteranno a schiarirci le idee.
31/12/2012 - redazione

Ebbene si, anche il 2012 ci sta per salutare. Sembra ieri il conto alla rovescia per accoglierlo che già inizia quello per dirgli addio.
Ogni anno iniziamo carichi, pieni di voglia di fare, convinti, o almeno speranzosi, che quello che arriva sia l’anno della svolta. Invece, un po’ per colpa nostra, un po’ per colpa di un’apatia sedimentata in ognuno di noi, un po’ per chissà cosa, la notte di San Silvestro ogni anno che passa diventa sempre più anonima, sempre meno portatrice di entusiasmo per quello che verrà.
Forse non è l’animo di chi legge, ma chi scrive purtroppo percepisce questi sentimenti. Difficile ammettere che tante battaglie, condotte bene o condotte male poco importa in questo caso, abbiano portato sempre allo stesso punto, quello con la freccia che indica l’inizio del percorso come il labirinto del Minotauro. Difficile perché la sensazione è quella di essere gli unici a chiedere sul serio qualcosa di meglio, anzi, solo qualcosa.
Qualcosa che non siano chiacchiere senza programmi.
Qualcosa che non siano false volontà.
Qualcosa che non siano parole di disprezzo in camera caritatis contro un sistema e la sua gestione, salvo poi smentirle sonoramente davanti ad un’urna solo per non “farsi rompere le scatole”.
Qualcosa che non sia l’incapacità di guardare oltre il proprio naso.
Qualcosa che non sia solo puntare il dito senza prima aver fatto una piccola e sincera valutazione sull’impegno realmente profuso.
Qualcosa che non sia solo farsi fotografare insieme al Settebello e al Setterosa con le medaglie al collo guadagnate con tanta di quella fatica che nemmeno quei signori possono immaginare nonostante siano onnipresenti.

Waterpoloweb non è solo un sito, ma un progetto. Nato per passione ha riunito un gruppo di amici che hanno in comune la pallanuoto. Che hanno dedicato tempo sottraendolo spesso a se stessi e alle proprie famiglie.
Le riflessioni poco più su sinteticamente descritte fanno pensare che questo progetto abbia bisogno di fermarsi. Ricaricare le batterie, trovare qualcuno che sappia svilupparlo meglio. O solo far sentire la propria mancanza. Tutto va bene purchè serva, ma con onestà verso se stessi e verso chi ogni giorno lo legge. Anzi, a questo punto, con la morte nel cuore, lo leggeva.
È necessaria una pausa. Non sarà un silenzio di tomba, la rete con i suoi nuovi strumenti consente a ognuno di noi di poter esprimere i propri pensieri anche solo con dei messaggi, delle schegge come diceva qualcuno, dei peanuts di schulziana memoria. Per questo abbiamo aperto, e molti già lo sanno e ci leggono, due pagine su facebook, “la pallanuoto italiana” e waterpoloitaly”, il nome del nostro primo sito. I social network ci permetteranno di non scomparire finchè non avremo qualcosa di nuovo da dire, finchè non ci saranno cose nuove da dire su uno sport meraviglioso ma che non vuole, per bocca della sua classe dirigente, dire.
Intanto ci consoleremo chiacchierando su queste pagine con quelli che veramente ci vogliono bene. Intrusi, persone che predicano bene e razzolano male, almeno secondo la nostra modestissima, quanto passibile di smentita, opinione, almeno stavolta non ne vogliamo.
A presto. Lo speriamo con tutto il cuore.

Accedi all'archivio
News news news
21.12.12-
L'anticipo al Brescia: 6-11 Savona alla deriva?

19.12.12-
Provvedimenti disciplinari

19.12.12-
Recupero della V giornata. Camogli-Nervi 7-11

18.12.12-
Mercoledý 20 dicembre c'Ŕ il recupero Camogli - Nervi

12.12.12-
La Supercoppa d'Europa al Recco. Il tabellino

09.12.12-
Pro Recco, arriva l'ottava coppa Italia

09.12.12-
Mondiali under 18. Italia campione!

08.12.12-
Coppa Italia. Anche il Recco in finale

08.12.12-
Coppa Italia. Prima semifinale al Savona

02.12.12-
Il Posillipo volta pagina. Gambardella Ŕ il nuovo Presidente.

 
© 2017 Waterpoloweb.com - E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione