Waterpoloweb.com
  Privacy    
Competizioni
A1 Maschile
A1 Femminile
A2 Maschile
A2 Femminile
B Maschile
Coppa Italia
Coppe Europee
World League
Mondiali Masch.
Mondiali Femm.

Cerca negli articoli

Rubriche
Prima pagina
Il caso
Faccia a faccia
Time out
Nel pozzetto
Sul fondo
Comun. stampa
La vostra posta

Spazio tecnico



<< Torna alla Home Page
<< Back
Savona nel tritacarne bresciano
debacle Posillipo
Crollo casalingo dei biancorossi, per partenopei ancora uno stop. Primo punto per il Camogli in rimonta
22/12/2012 - Fernando Fragna

Ultima giornata del 2012. Ottava dice il calendario, un po’ poco per valutare il campionato comunque livellato sempre più verso il basso, ma la superiorità del Brescia fin qui dimostrata è inconfutabile.
A punteggio pieno, otto vittorie oltre l’impegno, non da poco per stress e concentrazione, in Europa dove è decisamente in corsa. Vince a Savona concedendo ai padroni di casa solo le battute finali dopo aver dominato per l’intero incontro. Quadrati i lombardi, sapevano sempre cosa fare della palla e per i biancorossi non c’è stata storia. Una involuzione per il team di Pisano dopo l’ottima annata appena trascorsa. Manca forse una mente di esperienza che faccia girare i compagni, al tecnico l’arduo compito di trasformare il sistema di gioco durante la pausa natalizia.
Facile quindi per l’Acquachiara scavalcare il Savona grazie all’incrocio favorevole col Nervi alla Scandone. Pian piano i partenopei stanno riprendendo a macinare il gioco che l’anno scorso ha fatto gridare al miracolo, a prescindere dall’impegno non troppo ostico. Il Nervi dal canto suo sa che sono altre le gare in cui si deve andare a punti, il risultato però è troppo penalizzante per non far andare su tutte le furie Ferretti anche considerando le poche superiorità numeriche ottenute, il panettone probabilmente era già nella testa dei suoi che consentono all’evergreen Marcz una bella cinquina.
Missione compiuta anche per la Florentia che liquida il Bogliasco e si proietta al terzo posto solitario. Classifica molto allungata è vero, ma questo non toglie merito ai gigliati (quaterna di Espanol) che chiudono il match già al riposo lungo. Male però con l’uomo in più, non fanno meglio gli avversari.
Fa tantissimo invece il primo punto per il Camogli, ottenuto dopo una rocambolesca rimonta ai danni della Lazio che già sentiva con il punteggio pieno in tasca. Due punti buttati per i capitolini, un punto splendido che fa chiudere l’anno ai ragazzi di Cavallini cancellando lo zero in una classifica che resta comunque difficile da recuperare.
Triste come quella del Posillipo, abituato a ben altri livelli. Perde di misura negli ultimi scorci della gara in casa dell’Ortigia dall’andamento strano, non lesinando polemiche. Prima 4-1 per gli ospiti, poi un parziale di ben 6-3 fa ritrovare il morale agli aretusei. Infine il rigore di Boyd (cinquina) che permette al team di Baio di portarsi a -1 proprio da rossoverdi e Nervi, abbandonando la penultima posizione.
Tranquilla invece la gara del Recco. Domina senza patemi il Cagliari che si riserva la soddisfazione di vincere l’ultima anche se inutile frazione.
Ed ora di nuovo stop per il campionato dopo la lunga sosta per Mondiali Juniores e Coppa Italia.
Si riprende con il Posillipo che affronterà l’arcigna Florentia mentre l’Ortigia cercherà di scavalcare la Lazio al Foro Italico. Non facile infine la trasferta dell’Acquachiara a Bogliasco 

Nella foto©
Alessandro Cavallini

Accedi all'archivio
News news news
21.12.12-
L'anticipo al Brescia: 6-11 Savona alla deriva?

19.12.12-
Provvedimenti disciplinari

19.12.12-
Recupero della V giornata. Camogli-Nervi 7-11

18.12.12-
Mercoledì 20 dicembre c'è il recupero Camogli - Nervi

12.12.12-
La Supercoppa d'Europa al Recco. Il tabellino

09.12.12-
Pro Recco, arriva l'ottava coppa Italia

09.12.12-
Mondiali under 18. Italia campione!

08.12.12-
Coppa Italia. Anche il Recco in finale

08.12.12-
Coppa Italia. Prima semifinale al Savona

02.12.12-
Il Posillipo volta pagina. Gambardella è il nuovo Presidente.

 
© 2017 Waterpoloweb.com - E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione