Waterpoloweb.com
  Privacy    
Competizioni
A1 Maschile
A1 Femminile
A2 Maschile
A2 Femminile
B Maschile
Coppa Italia
Coppe Europee
World League
Mondiali Masch.
Mondiali Femm.

Cerca negli articoli

Rubriche
Prima pagina
Il caso
Faccia a faccia
Time out
Nel pozzetto
Sul fondo
Comun. stampa
La vostra posta

Spazio tecnico



Nel pozzetto
<< Torna alla Home Page
<< Back
Il Setterosa va in Australia
E il campionato va in tilt
C'è rumore nella pallanuoto femminile: per mandare la nazionale dall'altro capo del mondo si sposta il campionato
02/02/2011 - Italo Vallebella*

Nel mondo della pallanuoto italiana, in questi giorni, a far discutere è il caso Setterosa. Il collegiale che il nuovo ct Fabio Conti ha organizzato dal 13 al 23 febbraio in Australia non è piaciuto alle società. Non tanto per ragioni tecniche, quanto per tempi emodi. Le società, infatti, ufficialmente, non sono state ancora avvisate. O meglio, la notizia è certa. Ma dalla Federnuotono nè arrivata ancora alcuna comunicazione. E l'aspetto non è secondario. Perchè il collegiale australiano comporterà l'annullamento, con posticipo a data da destinarsi, del turno infrasettimanale del 23 febbraio. «Il ct può scegliere tempi e modi che ritiene opportuni per gli allenamenti azzurri – dicono molti addetti ai lavori. Ma è impensabile che questo collegiale non sia stato programmato per tempo. E, ancora di più, che la Fin non abbia ancora comunicato nulla».
Evidenti i disagi. Da chi aveva previsto un certo tipo di lavoro per impegni importanti (Bogliasco) a chi (Rapallo) dovrà preparare un impegno di coppa senza alcune giocatrici che verranno rispedite a casa, parola di Conti in anticipo, ma certamente con effetto jet lag. A proposito di soldi. C'è anche chi sottolinea che il viaggio in Australia sia un'inutile esborso economico.
«Il budgetadisposizionedellaNazionale femminile è rimasto immutato» dice Conti. Poi c'è l'aspetto tecnico.
«L'Australia è uno sparring partner ideale per prepararci alle prossime qualificazioni mondiali valide anche per i primi pass per Londra 2012 –osserva Conti -. Dieci giorni sono troppi? Sono stato allenatore di club: secondo la mia filosofia è meglio fare un collegiale in meno ma avere la possibilità di stare assieme a lungo».
Sul calendario e sulla tardiva comunicazione ai club Conti non è ovviamente competente. «Ho trovato il calendario fatto e ho dovuto incastrare i collegiali – osserva -. L'anno prossimo tutto questo non accadrà». (*da Il Secolo XIX)

Accedi all'archivio
News news news
21.12.12-
L'anticipo al Brescia: 6-11 Savona alla deriva?

19.12.12-
Provvedimenti disciplinari

19.12.12-
Recupero della V giornata. Camogli-Nervi 7-11

18.12.12-
Mercoledì 20 dicembre c'è il recupero Camogli - Nervi

12.12.12-
La Supercoppa d'Europa al Recco. Il tabellino

09.12.12-
Pro Recco, arriva l'ottava coppa Italia

09.12.12-
Mondiali under 18. Italia campione!

08.12.12-
Coppa Italia. Anche il Recco in finale

08.12.12-
Coppa Italia. Prima semifinale al Savona

02.12.12-
Il Posillipo volta pagina. Gambardella è il nuovo Presidente.

 
© 2017 Waterpoloweb.com - E' vietata la riproduzione anche parziale del materiale pubblicato sul sito senza autorizzazione